Lorenzo Storioni è considerato uno degli ultimi “Classici” della liuteria cremonese del XVIII secolo. Influenzato dalle opere di Guadagnini, lavorò principalmente sulle forme di Guarneri. Realizzò strumenti personalissimi con estrema creatività cambiando la posizione delle F e usando materiali inusuali dando loro un aspetto forte ed allo stesso tempo elegante. Quella che vedete è la mia copia dello strumento del 1781.